Senza categoria

Nel mondo B2B sta aumentando l’attenzione per garantire un’esperienza di utilizzo delle soluzioni che sia soddisfacente e il più naturale possibile. Un cambiamento che sta portando […]

Nel mondo B2B sta aumentando l’attenzione per garantire un’esperienza di utilizzo delle soluzioni che sia soddisfacente e il più naturale possibile. Un cambiamento che sta portando alla diffusione dei concetti di User Experience (UX) e User Interface (UI) anche in alcuni settori, come quello manifatturiero, in cui prima non erano molto considerati. Nella nostra TechStory parleremo dell’impatto di questo cambio di rotta nel mondo dei software MES.

 

Quanti sono nel mercato i software MES che mettono al centro l’utilizzatore finale? Purtroppo al momento non molti. Alcuni dei sistemi sono stati sviluppati ormai diversi anni fa, in un contesto in cui non si teneva particolarmente in considerazione l’esperienza dell’utente. Si aveva piuttosto un forte focus sul prodotto, spesso con un taglio molto tecnico, e non tanto sulla sua usabilità e accessibilità

Questo approccio ha portato a sistemi MES complessi da usare, che richiedono una formazione lunga e complessa, in cui  l’utente non riesce a muoversi in modo fluido e naturale tra le schermate, i flussi non sono chiari. La conseguenza negativa maggiore è che l’azienda non riesce a trarre il massimo valore dalla soluzione che ha implementato.

Solo i software MES più recenti, sono nati già dall’inizio mettendo al centro i concetti di UX e UI. Questi aspetti, ignorati in ambito B2B e manifatturiero fino a cinque anni fa, stanno adesso finalmente diventando centrali anche in questi contesti.

 

Perché è importante la User Experience?

Una soluzione che mette al centro la User Experience vuol dire che è stata sviluppata pensando all’utente finale e al modo in cui interagisce con questa, studiando nei minimi dettagli l’analisi del flusso di interazione.

È un approccio che parte da uno studio della personas che userà il sistema, definendo caratteristiche specifiche (ad esempio profilo demografico, competenze digitali, modo di pensare etc) per cercare di capire e prevedere come interagirà con la soluzione finale. Informazioni fondamentali per costruire poi l’interazione uomo-macchina.

Nel caso della soluzione di TechMass, l’app dedicata agli operatori e le web dashboard dedicate ai responsabili produttivi sono entrambe state sviluppate tracciando a priori un loro profilo. Per l’app, ad esempio, abbiamo pensato che gli operatori potrebbero avere nazionalità diverse, familiarità con le applicazioni mobile ma meno con software complessi e un livello di digitalizzazione non troppo elevato. Queste caratteristiche ci hanno portato a progettare un’interazione semplice, con poco testo, in cui è l’app stessa che guida l’operatore nelle operazioni che deve svolgere.

Nel caso di stop di un macchinario, è l’applicazione che suggerisce le possibili opzioni all’operatore, guidandolo nell’inserimento dei motivi per i quali si è interrotto il processo produttivo


Perché è importante la User Interface?

Quando si parla di User Interface, invece, ci si riferisce più nello specifico all’interfaccia grafica che guida l’interazione.

La migliore User Experience da sola non basta se graficamente l’utente finale non è in grado di procedere nel processo. Tramite elementi grafici, quindi, si cerca di rendere il più usabile possibile la soluzione e semplice e naturale l’interazione.

Ad esempio, deve essere di immediata chiarezza per l’operatore sapere nell’app quale bottone premere e avere la certezza di quale sarà l’output della sua azione.

Un altro esempio, sempre relativo a TechMass, sono le Dashboard Online dedicate al responsabile della produzione. La forma grafica scelta li rende infatti facilmente e velocemente interpretabili, permettendo un risparmio di tempo e dando la possibilità di intraprendere con sicurezza azioni puntuali di miglioramento.

dashboard software mes

Dalle dashboard, sia tramite grafico a torta che a istogrammi, il responsabile della produzione può avere in tempo reale accesso alle ragioni che causano stop produttivi


I vantaggi di una buona UX e UI

Progettare una buona UX e valorizzarla con una valida UI vuol dire quindi pensare all’utilizzatore finale

Il vantaggio maggiore è quello di offrire un’esperienza positiva con la soluzione, in grado di non generare sentimenti negativi (come frustrazione per mancata comprensione del sistema). 

Un software MES ben progettato e disegnato ha così come vantaggio quello di spingere gli utenti ad utilizzare davvero il sistema, creando un valore aggiunto per l’azienda e massimizzando il ritorno sull’investimento. Strumenti difficili da usare corrono il rischio di essere inutilizzati o sfruttati non al pieno delle loro potenzialità, di diffondere in azienda una cultura negativa nei confronti della digitalizzazione che deve abilitare e semplificare processi e non renderli più complessi.

 

Prenota una demo online!

Ti piacerebbe vedere come funziona la nostra soluzione? Prenota la tua demo e potrai vedere un caso concreto di utilizzo di TechMass.

25 Novembre 2022
user experience e user interface nei software mes

L’importanza della User Experience e User Interface nei software MES

Nel mondo B2B sta aumentando l’attenzione per garantire un’esperienza di utilizzo delle soluzioni che sia soddisfacente e il più naturale possibile. Un cambiamento che sta portando […]
24 Ottobre 2022
controllo qualità in produzione

Controlli qualità in manifattura: meglio digitali o cartacei?

Quali sono le differenze tra un controllo della qualità della produzione fatto tramite un supporto digitale rispetto ad uno cartaceo? Che impatto hanno sul responsabile della […]
16 Settembre 2022
7 muda lean manufacturing

Lean manufacturing: i 7 sprechi produttivi (MUDA)

Dopo aver raccontato i 5 principi fondamentali della metodologia lean, in questa TechStory parliamo dei 7 MUDA della lean manufacturing ovvero dei 7 principali sprechi produttivi […]
8 Agosto 2022
TechMass 5 anni

TechMass compie 5 anni!

In questi giorni di agosto TechMass taglia un traguardo importante. Sono infatti già passati 5 anni da quando, nell’agosto del 2017, è iniziata la nostra avventura. […]
30 Maggio 2022
motivi avere software mes

14 motivi per cui è fondamentale un software MES

Quali sono i motivi per cui è fondamentale per ogni Azienda, grande o piccola che sia, implementare un software MES per il monitoraggio e miglioramento delle […]
19 Aprile 2022
Software in cloud vs on premises

Cloud vs On Premises: possedere il dato è davvero più sicuro? 6 miti da sfatare

Tra gli scettici delle soluzioni in Cloud è diffusa la convinzione che possedere fisicamente i dati, tramite un servizio On Premises, sia molto più sicuro. Ma […]
9 Febbraio 2022
armoniche di distorsione per manutenzione predittiva

Manutenzione predittiva: come migliorarla misurando i consumi elettrici?

Oltre ad essere un aiuto al raggiungimento di un business più sostenibile, sia per l’ambiente che economicamente, grazie ai dati dei consumi energetici delle macchine è […]
26 Gennaio 2022
caro energia manifattura

Caro energia in manifattura: come monitorare i consumi elettrici per risparmiare e diventare sostenibili?

Diventare sostenibili è un altro passo che le aziende manifatturiere si stanno trovando a dover affrontare. Uno step necessario per diventare sempre più competitive, aumentare la […]
20 Dicembre 2021
riassunto 2021 techmass

Il 2021 di TechMass: traguardi e insegnamenti

Nonostante il Covid e le difficoltà che il settore manifatturiere si trova ad affrontare, come la scarsità e i rincari delle materie prime, il 2021 si […]